pico+TF sensori di livello ad ultrasuoni

Sensorbild - Matrix

panoramica

Il sensore ad ultrauoni pico+TF è ideale per la misura del livello senza contatto di sostanze chimiche aggressive.

download sensor line as pdf
online catalogue as pdf

Caratteristiche speciali

  • Membrana in PTFE per proteggerlo da agenti aggressivi
  • Custodia M22 in PVDF
  • Interfaccia IO-Link a supporto del nuovo standard industriale
  • Sincronizzazione automatica e funzionamento Multiplex per il funzionamento contemporaneo di fino a dieci sensori in uno spazio ristrettissimo

Caratteristiche base

  • 1 uscita di commutazione Push-Pull a commutazione pnp o npn
  • Uscita analogica 4–20 mA o 0–10 V
  • 4 raggi d'azione con un intervallo di misura da 25 mm a 1,3 m
  • Teach-in microsonic tramite pin 5
  • Risoluzione 0,069 mm a 0,1 mm
  • Compensazione della temperatura
  • Tensione d'esercizio 10–30 V
  • LinkControl per impostare i sensori sul PC

Descrizione

pico+TF sensori ad ultrasuoni

Le dimensioni compatte del sensore pico+TF lo rendono ideale per il rilevamento del livello in ambienti con spazi ristretti. Il sensore ad ultrasuoni è protetto contro agenti aggressivi da un film in PTFE. Il rivestimento esterno in PVDF con filettatura M22 x 1.5 protegge il generatore di ultrasuoni dalla custodia del sensore.

I sensori M22 rilevano senza contatto e in modo affidabile all'interno di un intervallo di misura da 25 mm a 1,300 mm. Il sensore ad ultrasuoni è la scelta migliore per il rilevamento di livello senza contatto con la presenza di liquidi o granuli di sostanze chimiche aggressive.

Un' applicazione tipica per questa linea di sensori è il monitoraggio del livello di vernici e inchiostri aggressivi come quelli usati nel settore dello stampaggio digitale. Questi inchiostri spesso contengono ketone. In aggiunta alla alta resistenza chimica del sensore, la sua taglia lo rende particolarmente adatto in spazi ristretti. Il riempimento e lo svuotamento di un serbatoio possono generare delle onde in movimento, le quali sono compensate usando un filtro impostato all'interno.

Per la famiglia di sensori ad ultrasuoni pico+TF

sono disponibili 2 stadi di uscita e 4 raggi d'azione:

1 uscita di commutazione Push-Pull in tecnica di commutazione pnp e npn
1 uscita analogica 4–20 mA o 0–10 V

Il sensore ad ultrasuoni pico+TF rileva continuamente il livello di liquidi e granulati.

I sensori con uscita di commutazione conoscono tre modalità di funzionamento:

  • punto di commutazione semplice
  • barriera a riflessione a due vie
  • modalità finestra

Teach-in di un punto di commutazione semplice

  • Posizionare l'oggetto da rilevare (1) alla distanza desiderata
  • Posare il pin 5 su +UB per circa 3 secondi
  • Quindi posare nuovamente il pin 5 su +UB per circa 1 secondo

Teach-in di un punto di commutazione

Per l'impostazione di una finestra

  • Posizionare l'oggetto sul limite della finestra prossimo al sensore (1)
  • Posare il pin 5 su +UB per circa 3 secondi
  • Spostare quindi l'oggetto sul limite della finestra lontano dal sensore (2)
  • Quindi posare nuovamente il pin 5 su +UB per circa 1 secondo

Teach-in di una caratteristica analogica ovvero di una finestra con due punti di contatto

I contatti NA/NC

e la linea caratteristica ascendente/discendente si impostano anche via pin 5.

Un LED verde e uno giall

indicano lo stato dell'uscita e supportano il Teach-in microsonic.

LinkControl

consente l'ampia parametrizzazione opzionale dei sensori di livello ad ultrasuoni pico+TF. I sensori pico+TF vengono collegati al PC tramite l'adattatore LinkControl LCA-2 disponibile come accessorio.

Sensore collegato al PC tramite LCA-2 per la programmazione

La sincronizzazione

consente l'uso contemporaneo di più sensori di livello ad ultrasuoni pico+TF in un'applicazione. Per evitare che si influenzino reciprocamente, i sensori possono essere sincronizzati tra loro. A tale scopo, tutti i sensori devono essere collegati elettricamente tra loro attraverso il pin 5.

Sincronizzazione tramite il pin 5

IO-Link integrato

in versione 1.0 per sensori con uscita a circuito.

Top