esp-4 sensore di etichetta e impalmatura

Sensorbild - Matrix

panoramica

esp-4: Sensore di etichetta e impalmatura compatto in un unico dispositivo, in alternativa con testine sensore M12.

sensor line as pdf
online catalogue as pdf

Caratteristiche speciali

  • 3 metodi Teach-in per poter impostare individualmente il sensore per ogni compito richiesto
  • Tempo di risposta < 300 µs per l'uso con velocità del nastro e di etichettatura elevate
  • Rilevamento impalmatura anche con materiali a nastro spessi
  • Variante con trasmettitore molto compatto e ricevitore nel manicotto filettato M12

Caratteristiche base

  • Sensore di etichetta e impalmatura in un unico dispositivo
  • 2 uscite di commutazione per il rilevamento dell'etichetta/impalmatura e il controllo di rottura del nastro
  • LinkControl come ausilio opzionale per l'installazione e la messa in funzione

Descrizione

esp-4 – uno per tutti i casi:
Sensore di etichetta e sensore di impalmatura in un unico strumento

Un trasmettitore a ultrasuoni emana radiazioni dal basso con una rapida cadenza di impulsi contro il materiale di supporto. Gli impulsi fanno oscillare il materiale di supporto, in modo che sulla parte di fronte sia irradiata un’onda sonora fortemente indebolita.

Il ricevitore riceve questa onda sonora e la analizza. Il materiale di supporto fornisce un altro livello di segnale come l’etichetta o l’impalmatura. Il sensore esp-4 analizza questa differenza di segnale. La differenza tra il materiale di supporto e l’etichetta ovvero tra il materiale laminato in fogli e l’impalmatura può essere molto sottile. Per assicurare una netta distinzione tra i materiali, il sensore esp-4 deve apprendere per primo il livello di segnale per il materiale di supporto ovvero per quello laminato in fogli.

il materiale di supporto con l'etichetta fornisce un livello di segnale indebolito

I sensori esp-4 possono essere usati sia come sensori di etichetta sia come sensori di impalmatura. Con i 3 metodi Teach-in è possibile regolare in modo ottimale il sensore esp-4 per qualsiasi funzione.

A) Apprendere in modo dinamico materiale di supporto ed etichette

Nel caso in cui il materiale di supporto e le etichette non possano essere apprese separatamente in una macchina, è a disposizione un Teach-in dinamico: durante il processo di Teach-in il materiale di supporto con le etichette è guidato dal sensore esp-4 ad una velocità costante. Il sensore esp-4 apprende automaticamente il livello di segnale per le etichette come pure gli spazi tra le etichette.
Questo metodo Teach-in è adatto anche per apprendere un filo a strappo su un foglio di cellofan. Il filo a strappo sul foglio di cellofan è mosso ripetutamente dal sensore durante il processo Teach-in, tanto che il sensore esp-4 può misurare l’oscillazione tra il foglio di cellofan e il filo a strappo.

esp-4 come sensore di etichetta

esp-4 come sensore del filo

B) Apprendere materiale di supporto ed etichette separatamente

Il livello di segnale per il materiale di supporto e le etichette possono trovarsi molto vicini. I livelli di segnale sono appresi separatamente per poter tastare anche etichette con differenze di segnale molto basse: prima viene appreso il materiale di supporto e successivamente l’etichetta sul materiale di supporto. La soglia di commutazione si trova quindi tra questi due livelli di segnale.

C) Apprendere solo materiale laminato in fogli

Il materiale laminato in fogli è lavorato principalmente dal rullo. Pertanto l’impalmatura da individuare per la regolazione del sensore esp-4 si trova da qualche parte inaccessibile sul rullo. Di conseguenza è a disposizione un metodo Teach-in separato, attraverso cui è appreso solo il materiale laminato in fogli. Il sensore esp-4 riconosce l’impalmatura in base a questa differenza di livello, determinandone l’uscita.

esp-4 come sensore di impalmatura

Due strutture di custodia con diversa frequenza ultrasonica:

L'esp-4/3CDD/M18 E+S è provvisto di un trasduttore ricevente integrato nell'elettronica di analisi e viene solitamente utilizzato per la scansione di impalmature in materiali a nastro spessi.

L'esp-4/M12/3CDD/M18 E+S è provvisto di un trasduttore ricevente dislocato. Trasmettitore e ricevitore sono alloggiati in manicotti filettati M12. La variante con testine sensore M12 si usa preferibilmente per la scansione di etichette.

Top