sks sensori ultrasonici

Sensorbild - Matrix

panoramica

Il nostro "piccolino": il sensore sks in custodia a parallelepipedo.

sensor line as pdf
online catalogue as pdf

Caratteristiche speciali

  • Custodia di dimensioni molto piccole con due manicotti filettati M3
  • Stessa struttura di molti sensori ottici una vera alternativa in caso di applicazioni critiche
  • Auto compensazione della temperatura migliorata per condizioni operative entro i 45 secondi

Caratteristiche base

  • 1 uscita di commutazione in esecuzione pnp o npn
  • Uscita analogica 4–20 mA o 0–10 V
  • Teach-in microsonic tramite un tasto
  • Risoluzione 0,1 mm
  • Tensione d'esercizio 20–30 V

Descrizione

I sensori sks

sono i più piccoli sensori ultrasonici di microsonic e, rispetto ai sensori zws, hanno un volume di custodia del 33 % più ridotto.

Nella produzione automatizzata i sensori ultrasonici monitorano molti processi di lavoro. Il sensore ultrasonico sks con con il suo involucro in miniatura si adatta perfettamente a condizioni esigue di installazione, ad esempio, nella scansione di schede di circuiti stampati e wafer nell'industria elettronica, nel controllo di presenza su nastri trasportatori o la misura di livello in piccoli serbatoi. Quando i sensori capacitivi o ottici si scontrano con i loro limiti fisici, grazie al tipo di costruzione, identico i sensori ultrasonici si possono sostituire facilmente mediante due boccole filettate M3.

Per la famiglia di sensori sks

sono disponibili 2 livelli di uscita.

1 uscita di commutazione, in versione pnp oppure npn
1 uscita analogica 4–20 mA oppure 0–10 V

The temperature compensation

of the analogue sensors profits from a significant improvement. The sensors reach their operating point only 45 seconds after activation of the operating voltage. We now compensate for the influence of self-heating and installation conditions. This brings improved precision shortly after activation of the supply voltage and in running operation.

Il tasto Teach-in

sulla parte superiore del sensore consente di impostare comodamente l'intervallo di commutazione desiderato e la modalità di funzionamento.

Due diodi luminosi

mostrano lo stato di funzionamento del sensore.

Le tre modalità di funzionamento

  • punto di commutazione semplice
  • barriera a riflessione a due vie
  • modalità finestra

possono essere impostate come di consueto con la procedura Teach-in microsonic.

L’uscita di commutazione viene impostata

posizionando l’oggetto da rilevare alla distanza desiderata 1 rispetto al sensore, e premendo il tasto per circa 3 secondi. Inseguito premere nuovamente il tasto per circa un secondo. Finito!

Teach-in di un punto di commutazione

Una barriera di riflessione

a due vie può essere impostata mediante un riflettore fisso. Il sensore sks e il riflettore devono essere montati, in seguito si deve premere il tasto per circa 3 secondi. Per terminare, premere il tasto per circa 10 secondi. La barriera di riflessione a due vie è impostata.

Teach-in di una barriera di riflessione a due vie

Per l’impostazione dell’uscita analogica

si deve dapprima posizionare l’oggetto da rilevare sul limite di finestra in prossimità del sensore e premere il tasto per circa 3 secondi. In seguito si sposta l’oggetto al limite di finestra a distanza dal sensore. Per terminare, premere nuovamente il tasto per circa un secondo. Finito!

Teach-in di una linea caratteristica analogica o di una finestra con 2 punti di commutazione

Per l’impostazione di una finestra

con 2 punti di commutazione, in caso di un’uscita di commutazione, procedere in modo analogo.

I contatti NA/NC e linea caratteristica

analogica ascendente/discendente sono impostabili anche mediante il tasto.

Top